VERBALE UFFICIO DI DIREZIONE 21/12/2015

Ufficio di Direzione – Milano 21 Dicembre 2015, Ore 21

Presenti:
Consoli, Sterzi, Micieli

Micieli riferisce in merito alla presentazione della richiesta di adesione di ANEU alla SIN, come da presupposto statutario. La stessa è avvenuta a Roma il 16 us in occasione del CD della SIN ed ha avuto una risposta positiva unanime.
SIN si è detta disponibile, come di prassi per le Associazioni aderenti, a supportare sul piano segretariale ed organizzativo la neonata Associazione tramite i servizi della Conventur. In tal senso accordi sono stati presi con la responsabile di questa agenzia (Sig.ra Barbara Frati) per la gestione delle prime fasi di attività di ANEU, con comunicazione a tutti i soci SIN (con una presentazione che verrà redatta dal Presidente) completa di richiesta di iscrizione.
Inoltre, sempre nel corso del CD il Presidente ha ricevuto l’invito ad organizzare un simposio sul “Delirium” in occasione del prossimo Congresso nazionale SINDEM (Marzo 2016) da parte del Presidente di quella Associazione, Massimo Musicco. ANEU verrà presentata in occasione della Riunione Triveneta della SIN (dedicata alla neurologia d’urgenza) della prossima primavera, oltre che della Riunione congiunta Sezioni regionali SIN Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria, che si sta organizzando a Genova.
In data odierna è stata inviata alla SIN la proposta di organizzazione di un Corso di Aggiornamento full day SIN-ANEU sulla Neurologia d’Urgenza in occasione del prossimo Congresso Nazionale SIN di Venezia, i cui contenuti sono stati discussi da un apposito gruppo di lavoro.

Nella giornata del 21 Dicembre il Presidente ha altresì provveduto ad aprire il cc presso la Banca Prossima di Intesa San Paolo a Pavia. Firmatario del conto corrente sarà anche il Tesoriere Roberto Sterzi, il quale provvederà in tal senso a Milano presso una filiale della stessa Banca. Presidente e Tesoriere avranno accesso alle procedure di home banking riguardanti l’Associazione, così da rendere agevole l’esecuzione delle attività di raccolta e gestione fondi, come da Statuto.
Tutti i membri del CD sono caldamente invitati ad effettuare una ricerca di fondi presso Aziende potenzialmente interessate alle attività di ANEU, in quanto un adeguato plafond è ovviamente indispensabile all’inizio ed allo svolgimento delle attività dell’Associazione. Consoli riferisce di accordi per un contributo di 1.000 euro, mentre Micieli sentirà domattina in merito un’altra Azienda interessata. Si propone di inviare oltre che a referenti “amici” di aziende coinvolgibili nel percorso NEU, una comunicazione della avvenuta fondazione della Associazione anche alle Aziende di cui possiamo avere i riferimenti (Micieli chiederà eventualmente a Frati e Consoli a referente Avenue Media).

Si concorda sulla proposta del Presidente di modifica del sito Progettoneu (all’interno del quale sono gli algoritmi decisionali NEU elaborati a suo tempo, oltre alle informazioni generali sul Gruppo Intersocietario NEU di SIN e SNO che, creato nel 2008, ha operato intensamente
negli anni passati) nel sito denominato www.aneu.it, i cui contenuti dovranno essere variati in funzione delle attività di servizio della Associazione. Sulla falsariga di quanto già realizzato in occasione del Master pavese di neurologia d’Urgenza, si propone di arricchire il sito con case report che possano essere affrontati in un blog dedicato (Ospedale virtuale), nel quale i clinici possano essere coinvolti, si vedrà se possibile con meccanismi di tipo FAD per l’acquisizione di ECM. Inoltre, nel sito, tutte le manifestazioni scientifiche nelle quali è coinvolta l’Associazione dovranno essere riportate (sia come news, che come, eventualmente report o blocchi di diapositive in formato pdf, ad esempio).
Roberto Sterzi, in particolare, suggerisce la necessità di utilizzare il sito quale portale di ANEU e di provvedere, appena possibile, alla creazione di strumenti interattivi come una APP attraverso la quale si renda applicabile una operatività anche di ricerca (attraverso registri e gruppi di lavoro) svolta dai soci anche in forme cooperative regionali o nazionali.

Si accenna all’ipotesi di un Convegno fondativo di ANEU da realizzarsi a Settembre a Genova con una sessione pomeridiana dedicata alla revisione ed al possibile ampliamento degli statement di Castiglioncello del 2009, seguita da una giornata dedicata ai temi scientifici, con l’auspicabile presentazione di case report da parte di giovani coinvolti nella gestione dell’emergenza-urgenza in Neurologia. La discussione in merito va fatta in tempi non particolarmente lunghi anche alla luce del fatto che ci si augura che un altro evento come il Convegno di Milano (Novembre) organizzato da Comi e Truci presso la Banca Popolare di Milano, diventi un altro momento di riflessione/dibattito su modelli di organizzazione o su report di dati da studi di prossima realizzazione.

Infine si discute della opportunità di invitare colleghi particolarmente coinvolti nelle problematiche locali (e non) riguardanti le urgenze neurologiche a costituire il primo nucleo dei rappresentanti regionali di ANEU. La scelta di figure di giovani interessati ed attivi, oltre che di riferimenti territoriali reali sembrerebbe quella che meglio interpreta gli obiettivi della Associazione e vien condivisa dai presenti.
Si procede ad ipotizzare alcuni nomi di riferimento possibile delle regioni italiane, ovvero:

Veneto: B. Giometto (Padova)
Piemonte: L. Ruiz (Alessandria)
Liguria: M. Del Sette (Genova)
Sicilia: RM Gaglio (Agrigento)
Campania: R Napolitano (Salerno)
Lazio: Mancini (?)
Toscana: P Palumbo (Prato)
Sardegna: M Melis (Cagliari)
Puglia: G Manobianca
Abruzzo:
Molise:
Lombardia:
Emilia-Romagna: D Guidetti (Piacenza)
Marche:
Umbria:
Friuli-Venezia-Giulia: R Eleopra

Nei prossimi giorni le persone individuate verranno contattate per raccogliere o meno la loro adesione.

La riunione si conclude alle 10:45